Anthem, Inc. per acquisire Beacon Health Options

Indianapolis - 6 giugno 2019 - Anthem, Inc. (NYSE: ANTM) ha annunciato oggi che la società ha stipulato un accordo definitivo per acquisire Beacon Health Options (Beacon), la più grande organizzazione indipendente di salute comportamentale del paese. Beacon attualmente serve più di 36 milioni di individui in tutti i 50 stati, compresi quasi 3 milioni di individui nell'ambito di programmi comportamentali basati sul rischio. L'acquisizione è in linea con la strategia di Anthem di diversificare i servizi sanitari e fornire soluzioni integrate leader di mercato e modelli di erogazione dell'assistenza che personalizzano l'assistenza per le persone con condizioni complesse e croniche.

"Poiché Anthem lavora per migliorare la vita, semplificare l'assistenza sanitaria e fungere da partner innovativo e prezioso, ci concentriamo sulla fornitura di soluzioni che soddisfino le esigenze dell'intera persona", ha affermato Gail K. Boudreaux, Presidente e CEO di Anthem. “Con una vasta esperienza nel campo della salute comportamentale, Beacon si adatta bene alla nostra strategia per gestire meglio le esigenze delle popolazioni con patologie croniche e complesse e fornire soluzioni integrali per la salute. Insieme a Beacon, miglioreremo le nostre capacità di servire partner statali, piani sanitari e gruppi di datori di lavoro mentre cercano di soddisfare le esigenze di salute comportamentale dei consumatori ".

L'acquisizione di Beacon offrirà ad Anthem l'opportunità di combinare la sua attività di salute comportamentale esistente con il modello di successo di Beacon e i servizi di supporto per scalare completamente le capacità integrate di salute fisica e comportamentale a clienti e consumatori a livello nazionale. Collettivamente, entrambe le aziende saranno in grado di migliorare la cura dell'intera persona e migliorare i risultati di salute complessivi con un portafoglio più forte di prodotti specializzati, più esperienza clinica, analisi e dati sanitari migliorati e reti e relazioni più ampie di fornitori. La combinazione creerà anche una delle reti di salute comportamentale più complete in grado di offrire cure più accessibili e convenienti per i consumatori in tutto il paese.

Al termine, Beacon, in combinazione con l'attività di salute comportamentale di Anthem, opererà come un team integrato all'interno del Diversified Business Group di Anthem. Russell C. Petrella, Ph.D., Presidente e CEO di Beacon Health Options, così come altri membri chiave del senior team di Beacon, si uniranno al Diversified Business Group di Anthem per guidare gli sforzi per offrire soluzioni innovative per la salute comportamentale ed espandere ulteriormente questo business.

"Siamo entusiasti di collaborare con Anthem per soddisfare le esigenze di salute comportamentale di oltre 60 milioni di americani", ha affermato Petrella. “Il nostro modello di assistenza clinica integrato e incentrato sui membri aiuta gli individui e le loro famiglie ad affrontare le loro sfide di salute fisica e comportamentale. Insieme, amplieremo l'accesso e miglioreremo la qualità dell'assistenza per i nostri membri comuni. Sono orgoglioso del team talentuoso e impegnato di Beacon e non vediamo l'ora che arrivi il nostro futuro con Anthem ".

Anthem acquisirà Beacon da Bain Capital Private Equity e Diamond Castle Holdings, che hanno investito per far crescere e migliorare l'azienda e contribuire a realizzare la sua missione. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti. L'acquisizione dovrebbe concludersi nel quarto trimestre del 2019 ed è soggetta alle condizioni di chiusura standard, alle consuete approvazioni normative statali e alla scadenza o alla risoluzione anticipata del periodo di attesa ai sensi della legge Hart-Scott-Rodino Antitrust Miglioramenti. La transazione dovrebbe aumentare leggermente gli utili rettificati nel 2020.

Informazioni su Anthem, Inc.

Anthem è un'azienda leader nel settore dei benefici per la salute dedicata a migliorare la vita e le comunità e a rendere più semplice l'assistenza sanitaria. Attraverso le sue società affiliate, Anthem serve più di 78 milioni di persone, di cui oltre 40 milioni all'interno della sua famiglia di piani sanitari. Vogliamo essere il partner più innovativo, prezioso e inclusivo. Per maggiori informazioni per favore visita www.antheminc.com o segui @AnthemInc su Twitter.

Dichiarazioni previsionali

Questo documento contiene alcune dichiarazioni previsionali ai sensi del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. Le dichiarazioni previsionali riflettono le nostre opinioni su eventi futuri e performance finanziarie e generalmente non sono fatti storici. Parole come "aspettarsi", "sentire", "credere", "sarà", "può", "dovrebbe", "anticipare", "intendere", "stimare", "progetto", "prevedere", "pianificare" ed espressioni simili hanno lo scopo di identificare dichiarazioni previsionali. Queste dichiarazioni includono, ma non sono limitate a: proiezioni e stime finanziarie e le loro ipotesi sottostanti; dichiarazioni relative a piani, obiettivi e aspettative rispetto a operazioni, prodotti e servizi futuri; e dichiarazioni riguardanti le prestazioni future. Tali dichiarazioni sono soggette a determinati rischi e incertezze, molti dei quali sono difficili da prevedere e generalmente al di fuori del nostro controllo, che potrebbero far sì che i risultati effettivi differiscano materialmente da quelli espressi, o impliciti o previsti dalle, dichiarazioni previsionali. Si avvisa di non fare indebito affidamento su queste dichiarazioni previsionali che valgono solo a partire dalla data del presente documento. Siete inoltre invitati a esaminare attentamente e considerare i vari rischi e altre divulgazioni discusse nei nostri rapporti di volta in volta depositati presso la US Securities and Exchange Commission, che tentano di avvisare le parti interessate dei fattori che influenzano la nostra attività. Fatta eccezione per quanto diversamente richiesto dalle leggi federali sui titoli, non ci assumiamo alcun obbligo di ripubblicare dichiarazioni previsionali riviste per riflettere eventi o circostanze successivi alla data del presente documento. Questi rischi e incertezze includono, ma non sono limitati a: l'impatto della regolamentazione federale e statale, inclusi i cambiamenti in corso nella legge sulla protezione dei pazienti e sulle cure a prezzi accessibili e la legge sulla riconciliazione dell'assistenza sanitaria e dell'istruzione del 2010, come modificata o collettivamente, l'ACA , e il risultato finale delle sfide legali all'ACA; andamento dei costi sanitari e dei tassi di utilizzo; la nostra capacità di contrattare con i fornitori a condizioni convenienti e competitive; la nostra capacità di garantire tassi di premio sufficienti, compresa l'approvazione normativa e l'attuazione di tali tariffe; pressioni competitive e la nostra capacità di adattarci ai cambiamenti nel settore e sviluppare e implementare opportunità di crescita strategica; iscrizione ridotta; divulgazione non autorizzata di informazioni sensibili o riservate di membri o dipendenti, compreso l'impatto e il risultato di qualsiasi indagine, richiesta, reclamo e contenzioso ad esso correlato; rischi e incertezze riguardanti i programmi Medicare e Medicaid, compresi quelli relativi al mancato rispetto delle complesse normative ivi imposte; la nostra capacità di mantenere e ottenere miglioramenti nei Centri per i servizi Medicare e Medicaid, o CMS, valutazioni a stelle e altri punteggi di qualità e rischi di finanziamento in relazione alle entrate ricevute dalla partecipazione a tali servizi; un cambiamento negativo nel nostro mix di prodotti sanitari; costi e altre responsabilità associate a contenzioso, indagini governative, audit o riesami; l'esito finale del contenzioso tra Cigna Corporation, o Cigna, e noi in relazione all'accordo di fusione tra le parti, inclusa la nostra richiesta di risarcimento danni contro

Cigna, la richiesta di Cigna per il pagamento di una penale e altri danni nei nostri confronti e la possibilità che tale contenzioso possa farci sostenere costi sostanziali, distrarre materialmente la gestione e avere un impatto negativo sulla nostra reputazione e condizione finanziaria; mancato rispetto da parte di qualsiasi parte degli accordi sui servizi di gestione dei benefici in farmacia tra noi e ciascuno di Express Scripts, Inc., o Express Scripts, e CaremarkPCS Health, LLC o CVS Health, nonché qualsiasi accordo che disciplina la transizione della gestione dei benefici in farmacia servizi forniti da Express Scripts a CVS Health, che potrebbero comportare sanzioni finanziarie, la nostra incapacità di soddisfare le richieste dei clienti e sanzioni imposte da enti governativi, incluso CMS; richieste di risarcimento per negligenza medica o responsabilità professionale o altri rischi relativi ai servizi sanitari e ai servizi di gestione delle prestazioni farmaceutiche forniti dalle nostre consociate; possibili restrizioni al pagamento dei dividendi da parte delle nostre controllate e aumenti dei livelli minimi di capitale richiesti; la nostra capacità di riacquistare azioni delle nostre azioni ordinarie e pagare dividendi sulle nostre azioni ordinarie a causa dell'adeguatezza del nostro flusso di cassa, dei nostri utili e di altre considerazioni; il potenziale effetto negativo del nostro consistente ammontare di indebitamento in essere; un downgrade dei nostri rating di solidità finanziaria; gli effetti di qualsiasi pubblicità negativa relativa al settore dei benefici per la salute in generale o noi in particolare; incapacità di mantenere e modernizzare efficacemente i nostri sistemi informativi; eventi che possono influire negativamente sulle nostre licenze con la Blue Cross e la Blue Shield Association; emergenze mediche su larga scala, come future epidemie e catastrofi di salute pubblica; rischi generali associati a fusioni, acquisizioni, joint venture e alleanze strategiche; possibile riduzione del valore delle nostre attività immateriali se i risultati futuri non supportano adeguatamente l'avviamento e altre attività immateriali; cambiamenti nelle condizioni economiche e di mercato, nonché normative che possono influire negativamente sulla nostra liquidità e sui nostri portafogli di investimento; modifiche alle leggi fiscali statunitensi; forte concorrenza per attrarre e trattenere i dipendenti; e varie leggi e disposizioni nei nostri documenti governativi che possono impedire o scoraggiare acquisizioni e aggregazioni aziendali.

Contatti di Anthem:

Relazioni con gli investitori
Chris Rigg
Chris.Rigg@anthem.com

Media
Jill Becher, 414-234-1573
Jill.becher@anthem.com